26/01/2011 l'energia intorno a noi

L'Energia ci circonda ed è ovunque
l'assorbiamo con la nostra pelle, la possiamo usare per guarire noi stessi o altre persone, sfruttarla per ricaricarci e abbandonare il cibo fisico. Viene chiamata in vari modi, chi, prana, ma è sempre la stessa, dobbiamo solo imparare ad utilizzarla ed il primo passo da fare è sapere che esiste e che possiamo realmente sfruttarla.

Il digiuno abitua il corpo a rendersi conto di questa energia tuttavia dobbiamo nei giorni in cui lo facciamo concentrarci con la mente nei momenti dei pasti sull'assorbire questa energia, nel visualizzarla che entra nel nostro corpo, che viene assorbita dalle nostre cellule, che le ripara e ci rigenera.

l'alimentazione contribuisce a percepirla e a portarci al traguardo ultimo che sarebbe quello di vivere senza cibo fisico e bearci dell'amore che ci sta intorno. l'alimentazione fruttariana a base di solo frutta cruda senza semi o verdura è la migliore, col tempo si passerà a bere solo succhi ed acqua per poi bere solo acqua ed infine quando si è pronti eliminare anche questa.
è un percorso diverso per ognuno di noi e richiede il suo tempo, ci sono persone che non potranno arrivare a vivere di sola energia perchè per loro non basta un'intera vita per arrivare al processo finale o è comunque molto difficile.

la gente accumula risentimento nei confronti dei propri simili, imbroglia il prossimo con naturalezza e senza alcun rimpianto, maltratta gli animali e li usa come usasse una vecchia auto, sfruttandoli e poi abbandonandoli al proprio destino.
Ormai mentire è un'abitudine quotidiana, anche per cose banali è come se ormai fosse impressa nel DNA.

Così cambiare e non aver paura di farlo è solo il modo per uscire da questa spirale. Non abbiate paura di adare contro le persone qualsiasi esse siano, chi vi costringe a seguire le figure predefinite della società cerca solo di sottrarvi energia per appropiarsene facendovi arrabbiare o indirizzandovi verso un percorso che non è il vostro, ma solo quello comune a tutti quelli che si vedono in giro. L'uomo comune tipico onnivoro, bevitore e fumatore a cui nessuno dice nulla a differenza del vegano, meditarore e astemio, contraddetto da tutti e sostenuto da pochissimi.

Un abbraccio d'amore per chi ha deciso di realizzare il proprio percorso senza limitazioni, che possa infondergli la forza di continuare per la sua strada a costo di sembrare "diverso" quando in realtà lo sono gli altri.

1 Response to "26/01/2011 l'energia intorno a noi"

  1. Anonimo Says:
    31 luglio 2011 01:13

    L'unico commento che posso scrivere è: rispetto per la vita in tutte le sue forme, l'Amore è la sola vera forza della vita, amare così la vita ci da l'energia di cui abbiamo bisogno,,,,ga33iano^^^

Posta un commento